Castello di Stefanago – Appuntamenti Divini 2019 Serata 3

Castello di Stefanago è una realtà di assoluto valore nel panorama dei vini biologici e naturali. Dal lembo più a Sud dell’Oltrepò Pavese, su colline fra i 350 e i 500 metri sul livello del mare, 20 ettari vitati e un castello, nel mezzo della tenuta, dove vengono lavorati e affinati i vini. Diverse generazioni si sono susseguite fino ad arrivare ad Antonio e Giacomo Baruffaldi, che da diversi anni hanno scelto l’agricoltura biologica nel loro lavoro in vigna. Un lavoro costante e attento che gli permette di avere uve sane: ingrediente principale (quasi unico!) dei loro vini. Quasi unico perché i vini del Castello di Stefanago sono vini naturali, senza aggiunta di lieviti di fermentazione né di altri additivanti o sostanze correttive. Attraverso i quattro vini che porteranno avremo la possibilità di viaggiare fra metodi di lavorazione antichi, riletti in chiave moderna. Assaggeremo infatti un Riesling rifermentato, un Metodo Ancestrale, un Orange Wine da uva Cortese e infine un Croatina Riserva. Una serata da non perdere.

Il Menù

APERITIVO DI APERTURA

Amico Frizz 2017 Riesling Renano rifermentato

COTECHINO, PUREA DI RAPE E CICORIA

Stefanago Ancestrale 2014 Pinot Nero Blanc de Noir 40 mesi sui lieviti

TAGLIATELLA AGLI ASPARAGI E MANDORLE

Corti-giani 2017 Orange di Cortese in purezza 62 giorni sulle bucce

QUAGLIA AL FORNO, POLENTA E MOSTARDA LOMBARDA

Stefanago Croatina Riserva 2013 Affinamento 2 anni in botte grande di rovere da 15 hl

FRAGOLE, ZABAIONE E CIOCCOLATO FONDENTE

Tosca Kiki Dry Metodo classico 40 mesi sui lieviti

***

€ 45

Guidi tu? Per te la serata costa € 38 con un bicchiere di vino dei 4 a tua scelta

Promo Notte! Per goderti al massimo la serata, pernottamento in Junior Suite € 45 a persona in doppia. La nostra colazione con prodotti fatti in casa inclusa.

***

PROSSIMI APPUNTAMENTI

5 aprile: DR BUERKLIN – WOLF
“Una delle più grandi e qualitative realtà tedesche.” Una vera chicca a chiusura di questo ciclo di appuntamenti, i prestigiosi Riesling biodinamici del Palatinato presentati dal Kellermeister Nicola Libelli, che ci introdurrà questa “weingut” che ha origine nel XVI secolo.

Lascia un commento

*